Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

I due Corsari Gaber & Jannacci

Gianluigi Tartaull voce, chitarra e ukulele, Luca Bombardi pianoforte.

Gaber e Jannacci perché insieme? Perché insieme hanno cominciato, perché, pur facendosi attraversare dalla loro arte, non hanno mai dimenticato che la vita è qualcos’altro… Perché ci hanno fatto riflettere sulle nostre ipocrisie e meschinità, mai come maestri, ma sempre come compagni di strada.

Alla fine del 1958 i giovani Enzo Jannaccie Giorgio Gaber decidono di formare un duo canoro “ I due Corsari” Il genere preminente dei loro pezzi è il nascente Rock’n’ Roll. In realtà “corsari” lo sono rimasti anche nella carriere individuali.

Gaber, ironico, sarcastico fino alla spietatezza, con grande coraggio ha rinunciato al successo televisivo, sicuro e remunerativo, per il Teatro-canzone, che gli ha restituito contatto diretto con il pubblico.

Surreale, a volte demenziale, sempre originale, Jannacci ci ha raccontato la Milano del dopoguerra, dove era approdato come emigrante sempre dalla parte dei più sfortunati, due giganti, a cui non possiamo che dire “GRAZIE”.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

12 Ago 2020

Ora

All Day

Aggiungi il tuo commento